Qualificazione Roma – La Qualificazione Roma alla vigilia della super sfida contro la squadra più forte d’Europa “diceva 33” e citiamo il Corriere dello Sport. Chi non ha gioito o chi non è rimasto piacevolmente sorpreso dell’impresa della squadra capitolina in UEFA Champions League? Alzi la mano! E sì perchè la squadra di Eusebio Di Francesco ha fatto qualcosa di poco prevedibile, soprattutto dopo aver perso 4-1 al Camp Nou contro Messi & Co. Anche chi fa betting sarà rimasto spiazzato davanti alla propria schedina. Quanti hanno giocato 2 o X2 alla luce di statistiche che davano i Blaugrana favoriti con il 52% delle possibilità?

manolas qualificazione roma uefa champions league
  • CONDIVIDI
  • TWITTA

Manolas esulta per il gol qualificazione

Il condottiero della Qualificazione Roma

Eusebio Di Francesco ha messo in campo il team ideale per mettere a tacere i book sulla qualificazione Roma e battere i quasi campioni di Spagna 2018, sia nei piedi che nella testa. Le motivazioni c’erano, eccome. Soprattutto per uno dei grandi artefici della “rimuntada” giallorossa, Edin Dzeko. Il centravanti bosniaco ha messo in ginocchio una delle difese più forti d’Europa, soprattutto se si guardano i gol subiti in questa stagione e si candida apertamente per entrare nell’Olimpo degli attaccanti più prolifici della UEFA Champions League.

No Bet e Money Management

Perchè abbiamo fatto No Bet? Semplice. Questi grandi eventi possono sconvolgere il mercato. La sportività avrebbe dettato X2, il cuore 1, ma nel betting professionistico contano i numeri e la logica. Se troppe variabili influenzano il risultato finale, la giocata potrebbe essere troppo rischiosa o avventata, per questo motivo abbiamo deciso di fare No Bet e scegliere altre gare. Per la cronaca, abbiamo optato per lo Jong PSV che ha demolito il Go Ahead Eagles 6-0 in Eerste Divisie, Olanda. Partita sospesa al minuto 85esimo per un forte temporale. Il nostro pronostico è stato 1H (0:1) dato a 1.90. Le nostre decisioni e quelle di chi scommette professionalmente tengono anche in forte considerazione il money management proprio e quello dei clienti. Perchè rischiare di decimare un capitale quando sappiamo già che quel tipo di match ha delle insidie alla fonte?

roma barcellona 2018 esultanza
  • CONDIVIDI
  • TWITTA

Florenzi e De Rossi, il secondo marcatore su rigore

Semifinali di Champions League 2018

Ora la Roma ed il Liverpool, corsaro a Manchester, affronteranno le semifinali insieme alle vincenti delle due sfide del 11 Aprile 2018, Real Madrid – Juventus e Bayern Monaco – Siviglia. Anche qui, ovviamente, eviteremo di giocare due scontri importantissimi per la corsa verso Kiev, la città ucraina che ospiterà il “gran finale” del 2018. Qualcuno potrebbe storcere il naso e dire che Metodo Scommesse non abbia il coraggio di giocare match difficili da pronosticare o, anzi meglio dire, semplici perchè siamo sicuri che molti giocatori stasera punteranno sul 1 in entrambe le gare (magari combinandole in una multipla). Però, come dicevamo prima, ciò che è importante è il money management, imprescindibile per chi fa betting in maniera professionistica.

VUOI GUADAGNARE CON IL MATCHED BETTING E LE SUREBETS?

PROVA GRATUITAMENTE IL NOSTRO SERVIZIO PER 7 GIORNI! SENZA IMPEGNO!

HAI CREATO UN ACCOUNT GRATUITO!

Share This

Ti è piaciuto? Condividilo!