Per fare Matched Betting non bisogna essere degli specialisti delle scommesse. Anzi. Il betting è solo un mezzo per arrivare ad un guadagno matematico extra e costante nel medio-lungo periodo. Ma non posso dirvi che dobbiate andare alla cieca all’interno dei siti web dei vari bookmakers, dico solo che avete tutto il tempo necessario per imparare tutte le tipologie di scommesse che utilizzerete nella pratica del Matched Betting. Per semplificarvi questo percorso di apprendimento, in questo articolo analizzeremo le principali tipologie di scommesse utilizzate nelle scommesse abbinate e nelle surebets. Insomma, quello che possiamo chiamare un veloce “Glossario Scommesse Matched Betting”.

Glossario Scommesse Matched Betting: Partiamo dal 1x2

E’ la scommessa base. Quella che tutti conoscono. Quella che usavamo per fare la classica schedina del Totocalcio. 1 = vittoria squadra di casa, X = pareggio (nessuna delle due squadre vince) e 2 = vittoria squadra ospite. Semplice.

Goal/No Goal

Potreste trovare anche spesso la dicitura “Entrambe le squadre segnano SI o NO”, quindi GOAL o NO GOAL. Questa scommessa prevede che tutte e due le squadre segnino almeno un goal (Goal) oppure che una delle due squadre rimanga senza goal fatti, ovvero non segni nessuna rete (No Goal).

Over/Under

Ora parliamo di quanti goal verranno segnati durante una partita. E’ possibile scommettere su OVER o UNDER, ovvero sotto una certa soglia o sopra una certa soglia numerica. I più comuni sono: Over/Under 1.5, dove pensiamo che durante la gara la somma dei gol totali sia 2 o più oppure sia 1 o zero. Alcuni book italianizzano il termine con Più o Meno; Over/Under 2.5: pensiamo che durante la gara la somma dei gol totali sia 3 o più oppure sia 2, 1 o zero, ed Over/Under 3.5, dove pensiamo che durante la gara la somma dei gol totali sia 4 o più oppure sia 3, 2, 1 o zero. E così via. Medesimo ragionamento deve essere fatto se si tratta di corner (calci d’angolo), set o giochi ne tennis, oppure punti nel basket e nella pallavolo. Esempio. Se vedete corner over 9.5, i calci d’angolo da battere sono più di 9 e se ne battessero esattamente 9 andremo a perdere! Idem per l’under, devono essere meno di 9!

HANDICAP EUROPEO

Continuiamo il nostro Glossario Scommesse Matched Betting con l’Handicap Europeo, che è leggermente diverso da quello asiatico (famoso in tutto il mondo). Sebbene esista ancora un handicap in termini di vantaggio per la squadra più debole, ad esempio, questa volta si può anche prevedere l’esito di un presunto pareggio. L’unica differenza è che l’estrazione di un ΕΗ (abbreviazione per European Handicap) può essere realizzata solo se il favorito corrisponde all’handicap del goal. Può sembrare un po ‘confuso, tuttavia è davvero semplice da capire. Tutto quello che dovete fare, è capire come l’handicap europeo possa essere utilizzato per rendere più interessante una partita a senso unico.

Come funziona l’Handicap europeo?

L’handicap europeo è fondamentalmente una scommessa a 3 vie, simile a una scommessa sul risultato: 1X2. Questo è il motivo per cui è famoso anche come “Single handicap” o “3-way handicap”. In qualsiasi partita con una differenza significativa di forza tra le due squadre, viene messo un handicap sulla sfavorita, al fine di rendere più difficile per il favorito vincere quella scommessa. La differenza con l’handicap asiatico, è che l’EH è sempre un numero intero, il che significa che può essere abbinato con una differenza di goal. Invece di piazzare un Handicap Asiatico di -1,5 gol o -1,75 gol, l’handicap europeo è sempre di tipo -1, -2, -3 etc.

Un esempio

La nazionale tedesca di calcio sta giocando in casa contro l’Andorra e ha quasi il 100% di possibilità di vincere la partita. Le probabilità di scommessa 1X2 per una vittoria della Germania non dovrebbero superare la quota di 1.01. L’handicap europeo favorisce gli svantaggiati dell’Andorra con un numero di gol (di solito 3 o 4), che la Germania deve superare per essere considerata vincitrice della gara. Questo rende le scommesse su questa partita molto più interessante in quanto è più difficile prevedere correttamente l’esito della stessa. Indipendentemente dal risultato finale, se l’handicap europeo è di 3 gol, la Germania è considerata vincitrice solo se vince con quattro o più gol di scarto (esempio: 4-0, 5-1 oppure 7-3). Rispettivamente, chi ha scommesso Andorra, vincerà la scommessa anche se questa squadra perderà con meno di tre gol (1-0 o 2-1, ad esempio). La partita è considerata un pareggio se la Germania vincerà esattamente con 3 goal di scarto (3-0 o 4-1, ad esempio).

Handicap Europeo negli altri sport

L’handicap europeo è utilizzabile in altri sport e non solo nel calcio, ma l’essenza rimane la stessa. Nel basket, per esempio, esiste un handicap sui punti che include un pareggio. Per vincere una scommessa di pareggio, il favorito deve ancora una volta corrispondere a tale handicap. Possiamo trovarlo anche nelle scommesse sul tennis (giochi o set), su altri sport di squadra come la pallavolo, la pallamano e la pallanuoto o anche su sport individuali come le freccette e lo snooker. Alcuni bookmaker online offrono un’opzione di handicap europeo anche negli sport americani, come il baseball o il football americano.

  • CONDIVIDI
  • TWITTA

Handicap Asiatico

Il mercato degli Asian Handicap è perfetto per i trader di calcio che cercano un’alternativa al più tradizionale 1X2. Allora, spieghiamo velocemente cosa siano le scommesse Asian Handicap ed i loro benefici. Spesso visto come un mercato complesso, ma una volta compreso il concetto, si avrà una nuova prospettiva di betting.

Cosa sono gli Handicap asiatici?

In una partita di calcio c’è una differenza di qualità percepita tra i due avversari. Il differenziale varia a seconda di una serie di fattori disposizionali e situazionali come ad esempio:

Prestazioni storiche
Forma
Forza finanziaria
Vantaggio sul campo di casa
Disponibilità dei giocatori – squalificati o infortunati
Bookmaker interpretano questi fattori e rappresentano le possibilità di successo di ogni squadra con le quote, ovvero la loro probabilità implicita di vincere la partita.

A seconda delle capacità percepite delle due squadre, la differenza può essere significativa, lasciando poco valore sul favorito, e rendimenti minimi sui mercati standard 1X2. I mercati delle scommesse Asian Handicap contrastano il pregiudizio percepito nelle abilità, livellando le probabilità e rimuovendo l’opzione del pareggio con conseguente miglioramento delle quote. Questo viene fatto applicando un handicap positivo o negativo ad ogni squadra a seconda di quale venga percepita come la favorita (segno negativo) o sfavorita o “underdog” (segno positivo).

Asian Handicap 0

Questo Asian Handicap è offerto quando non c’è una differenza percepita nelle abilità tra due squadre e, quindi, entrambe iniziano a giocare con 0 gol. In sostanza, scommetti sul vincitore assoluto della partita. La differenza è che il pareggio è stato completamente rimosso; quindi, se ci sarà un pareggio la tua puntata verrà completamente rimborsata.

Scommesse su un singolo Asian Handicap

Queste sono ideali quando c’è una grande differenza di abilità percepita tra due squadre. Alla presunta squadra migliore verrà assegnato un goal di handicap per eliminare la differenza di qualità ai fini della scommessa. Per esempio, inizieranno la partita con -0.5, -1, -1, -1.5, -2 gol.

Asian Handicap Split

E’ disponibile quando la differenza percepita tra le capacità delle due squadre è meno definita. Il mercato ti permette di dividere la tua puntata su una squadra su due handicap. Per esempio, una squadra favorita può iniziare la partita con (0; -0.5), (-0.5; -1) o con (-1; -1.5) gol.

VUOI GUADAGNARE CON IL MATCHED BETTING E LE SUREBETS?

PROVA GRATUITAMENTE IL NOSTRO SERVIZIO PER 7 GIORNI! SENZA IMPEGNO!

HAI CREATO UN ACCOUNT GRATUITO!

Share This

Ti è piaciuto? Condividilo!

X